Chi Siamo

Fondato nel 2009, l’International Center for Climate Governance (ICCG) è un’iniziativa congiunta della Fondazione Eni Enrico Mattei e della Fondazione Giorgio Cini. ICCG è oggi un centro riconosciuto a livello internazionale sui cambiamenti climatici e sulle tematiche legate alla governance del clima.

ICCG, che ha sede sull’isola di San Giorgio Maggiore a Venezia, favorisce l’incontro e l’interazione tra scienziati  politici, economisti, policymakers e leader del settore privato per analizzare le interdipendenze tra gli aspetti economici, sociali, culturali, etici e politici della governance del clima.

L’obiettivo di ICCG è di divulgare ai decisori politici, ai leader del settore privato, al mondo accademico e al grande pubblico i risultati della ricerca scientifica e socio-economica svolta nei campi della mitigazione e dell’adattamento ai cambiamenti climatici. Tale obiettivo viene perseguito a livello locale, nazionale e internazionale attraverso attività interdisciplinari, l’analisi di politiche climatiche ed energetiche e la definizione di modelli di governance ottimali per il controllo dei cambiamenti climatici.

ICCG sviluppa le sue attività attraverso l’organizzazione di eventi scientifici di rilievo internazionale, lezioni, seminari, conferenze, lo sviluppo di osservatori interdisciplinari su diversi aspetti della governance del clima e l’offerta di proposte formative rivolte a ricercatori, imprenditori e decisori politici.

Altre iniziative, quali manifestazioni artistiche e concorsi, dibattiti culturali e festival cinematografici, sono concepite con l’intento di coinvolgere i diversi portatori di interesse e informare il pubblico. Queste attività si caratterizzano per la loro natura interdisciplinare e interculturale. ICCG realizza inoltre una vasta serie di pubblicazioni digitali che mirano a supportare la ricerca e l’apprendimento.

Fondatori

  • fondazione_mattei

    La Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM) è un centro di ricerca non profit sui temi legati allo sviluppo sostenibile e alla governance. Riconosciuta dal Presidente della Repubblica Italiana nel luglio 1989, è oggi un istituto di ricerca d’eccellenza di fama internazionale.

    Tra gli obiettivi principali della Fondazione vi è quello di promuovere l’interazione tra ambiente accademico, industria e sfera politica per affrontare in modo efficace le questioni legati allo sviluppo economico e ai problemi ambientali.

    Il lavoro della Fondazione è ispirato a quattro principi fondamentali:
    i) l’analisi rigorosa di temi di ricerca innovativi e rilevanti;
    ii) l’attenzione ai problemi del mondo reale;
    iii) l’approccio multidisciplinare;
    iv) la creazione di reti di ricerca transnazionali.

    Centro di ricerca pienamente italiano, nelle sedi e nelle prospettive, la Fondazione promuove la dimensione internazionale delle proprie attività attraverso la selezione di temi di rilevanza globale, la creazione di reti e partenariati in diversi Paesi e l’attrattiva verso ricercatori che si sono formati o hanno lavorato all’estero.

    La sua rete internazionale di ricerca è sicuramente uno dei beni intangibili più preziosi della Fondazione. Costruita nel corso degli anni coinvolgendo i migliori ricercatori e istituti di ricerca in diversi progetti, questa rete permette a FEEM di rimanere al passo con lo stato dell’arte della conoscenza scientifica, di diffondere con grande impatto i risultati della sua ricerca e di esporre il suo capitale umano a relazioni internazionali.

    Inoltre, FEEM ha una solida e comprovata esperienza nel coordinamento di progetti europei ed è diventata interlocutore privilegiato di numerose istituzioni politiche, tra cui l’IPCC, la Banca Mondiale, la Commissione Europea, Ministeri italiani, Regioni ed enti locali.

    Per maggiori informazioni www.feem.it

  • giorgio_cini

    La Fondazione Giorgio Cini è un’istituzione culturale non profit con sede a Venezia. Fu fondata dal Conte Vittorio Cini, in memoria del figlio Giorgio, con l’obiettivo di restaurare l’isola di San Giorgio Maggiore e creare un centro culturale internazionale che avrebbe reintegrato l’isola nella vita culturale di Venezia.

    La missione della Fondazione Giorgio Cini è di promuovere il ripristino del complesso monumentale dell’Isola di San Giorgio Maggiore e incoraggiare la creazione e lo sviluppo di istituzioni educative, sociali, culturali e artistiche in collaborazione con le istituzioni locali.

    La nascita della Fondazione è stata una delle più importanti iniziative private del ventesimo secolo. La rilevanza dell’impresa è testimoniata, oltre che dall’investimento iniziale per il restauro, dalle manifestazioni promosse e ospitate e dal patrimonio, soprattutto artistico, che è conservato sull’Isola presso la Fondazione e dal 1984 anche presso la Galleria di Palazzo Cini a San Vio.

    Oltre alle proprie attività di ricerca, mostre e convegni, spettacoli e concerti, la Fondazione accoglie eventi di qualificate organizzazioni scientifiche e culturali e ospita iniziative di assoluta importanza nel campo delle relazioni internazionali (in primis i due incontri dei G7 svoltisi nel 1980 e nel 1987).

    Per maggiori informazioni www.cini.it