18 ottobre 2017 - 15:00

Identificare lo spazio d’azione per Loss and Damage: un ruolo crescente per l’analisi del rischio climatico

  • Data: 18 ottobre 2017 - 15:00
  • Luogo: Go-to-Webinar
  • Organizzato da: ICCG
  • Informazioni:

    La registrazione al webinar è obbligatoria. Per iscriversi accedere al seguente link

  • Lingua di lavoro: Inglese
Descrizione:

Anche dopo l’adozione dell’Accordo di Parigi, il tema dei Danni e delle Perdite associate ai cambiamenti climatici (Loss and Damage) rimane concettualmente controverso e fonte di acceso dibattito.
Alcuni osservatori hanno suggerito di focalizzarsi sulla compensazione delle perdite già subite. Altri sull’identificare e fornire misure di gestione dei rischi per affrontare le minacce future poste dai cambiamenti climatici. Infine c’è chi ha attribuito un carattere largamente simbolico al dibattito, ponendo comunque l’accento sulla necessità di evitare gli effetti più pericolosi dei cambiamenti climatici. Gli addetti ai lavori si sono chiesti se la complessità delle diverse prospettive potesse essere sciolta, o se addirittura tali prospettive potessero essere riconciliate. La presentazione mostra come questo sia possibile, conciliando misure preventive – per evitare di dover gestire rischi intollerabili da un lato – e curative – per affrontare impatti inevitabili dall’altro. La presentazione sviluppa ed applica un framework per allineare le diverse prospettive e valutare diverse opzioni di policy, incluse finanza, assicurazioni, gestione complessiva del rischio di catastrofi e strumenti per coordinare lo spostamento di popolazioni dovuto ai cambiamenti climatici: opzioni che sono attualmente in discussione sul tavolo dei negoziati internazionali.

  • Relatori
    • Reinhard Mechler

      Reinhard Mechler – IIASA, Vienna University of Economics and Business, Loss and Damage Network

      Reinhard Mechler ha più di 15 anni di esperienza nell’ambito degli aspetti socioeconomici relativi al rischio di disastri, alla resilienza e ai cambiamenti climatici. Attualmente è vicedirettore del programma di ricerca “Risk & Resilience” presso l’International Institute for Applied Systems Analysis (IIASA). È stato visiting professor presso l’Università di Graz, oltre che docente presso l’University for Economics and Business a Vienna. Reinhard Mechler ha guidato e contribuito a numerosi progetti internazionali di ricerca e consulenza. E’ stato lead author del rapporto speciale dell’IPCC sull’adattamento agli eventi estremi (SREX) e del Quinto Rapporto di Valutazione dell’IPCC (gruppo di lavoro II).

  • Introdotto da
    • Elisa Calliari

      Elisa si è laureata nel 2010 in Scienze Internazionali e Diplomatiche- Curriculum Economico Internazionale- presso l’Università di Trieste (Sede di Gorizia), con una tesi sulla Contabilità Ambientale Pubblica come strumento per lo Sviluppo Sostenibile. Ha poi conseguito un Master in Economia dell’Ambiente e dell’Energia presso l’Università Bocconi.

      Durante il periodo universitario, è stata tirocinante MAE-CRUI presso il Consolato Generale d’Italia a Barcellona (2008) e presso il Servizio Emigrazione e Solidarietà Internazionale della Provincia di Trento (2010). Ha iniziato la propria collaborazione con la Fondazione Eni Enrico Mattei nel settembre 2011 e con il Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici nel gennaio 2013, lavorando su numerosi progetti internazionali sulla riduzione del rischio di disastri naturali e adattamento ai cambiamenti climatici. All’interno dell’ICCG si occupa prevalentemente della tematica di Loss and Damage (L&D) e della sua evoluzione all’interno dei negoziati sul clima.