8 marzo - 16 maggio 2017

ICCG Photo Contest – Gli impatti dei cambiamenti climatici in Italia. Fotografie del presente per capire il futuro

  • Data: 8 marzo - 16 maggio 2017
  • Organizzato da: ICCG
  • Informazioni:

    Per partecipare al concorso, è necessario compilare il form a questo link: registration.iccgov.org/photocontest

  • Lingua di lavoro: Italiano
Descrizione:

Con l’intento di promuovere la conoscenza degli impatti dei cambiamenti climatici sul territorio italiano e la consapevolezza della necessità di un’azione urgente per affrontarli, l’International Center for Climate Governance (ICCG) indice il concorso “Gli impatti dei cambiamenti climatici in Italia. Fotografie del presente per capire il futuro”.

Il concorso ha lo scopo di documentare gli impatti dei cambiamenti climatici in Italia attraverso immagini reali, scattate da chi vive e osserva nel quotidiano le trasformazioni indotte dal clima che cambia al nostro ambiente e alla nostra società (dalla riduzione dei ghiacciai montani alle alluvioni, dagli eventi estremi siccitosi alle ondate di calore, …).

Le immagini che rispetteranno i criteri definiti nel bando saranno incluse in un dossier fotografico che sarà presentato in occasione di convegni ed eventi istituzionali nazionali e internazionali nel corso dell’anno. Il dossier fotografico intende essere uno strumento indirizzato al mondo della politica per aumentare la consapevolezza che i cambiamenti climatici sono già reali, osservabili, tangibili, quantificabili. E, in quanto tali, urgenti da affrontare.

Ogni partecipante potrà presentare fino a un massimo di 3 immagini singole, a colori o in bianco e nero. Ad ogni immagine dovrà essere associata una didascalia di massimo 1200 caratteri spazi inclusi che la racconti, spiegando in che termini essa rappresenti una prova degli impatti del cambiamento climatico in atto.

Giuria

Le fotografie inviate saranno sottoposte alla valutazione di una giuria composta da esperti di cambiamenti climatici ed esperti di fotografia:

– Carlo Carraro, Direttore, ICCG e Direttore Scientifico, Fondazione Eni Enrico Mattei (presidente della giuria)
Professore ordinario di Economia Ambientale all’Università Ca’ Foscari Venezia, dove è stato Rettore dal 2009 al 2014. Attualmente riveste, per il secondo mandato consecutivo, la carica di vicepresidente dell’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change), organizzazione internazionale per cui lavora dal 1993 e che nel 2007 è stata insignita del premio Nobel. E’ membro del Comitato Esecutivo della Fondazione Centro Euro Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC) e Presidente del Comitato Scientifico del Green Growth Knowledge Platform. E’ attualmente Presidente di Digital Accademia, la società del gruppo H-Farm che si occupa di formazione innovativa.

– Laura Brunetti,  Responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne, Fondazione Eni Enrico Mattei
Ha sempre lavorato in ambito comunicazione in Eni e in AGI, Agenzia Giornalistica Italia, dove ha ricoperto anche il ruolo di responsabile Marketing. Prima di arrivare in FEEM ha lavorato come responsabile Stakeholder Engagement e Communication nell’unità Eni di Sostenibilità. Fotografa per passione è giornalista dal 1995.

– Francesca Camilla Bruno,  Ingegnere Ambientale e Fotografa Professionista
Ingegnere libera professionista, lavora per diversi progetti focalizzati sulla sensibilizzazione ed educazione dei temi riguardanti il cambiamento climatico e degli investimenti finanziari responsabili. Francesca è anche la fondatrice di WorldClimaps.com, una piattaforma online che mostra le conseguenze del cambiamento climatico e le azioni intraprese per contrastarlo. E’ convinta che educare le persone e la comunità è la chiave per ottenere un cambiamento positivo nel mondo. Francesca lavora anche come fotografa professionista, principalmente per eventi di moda, musica ed arte.

– Stefano Caserini, Docente di Mitigazione dei Cambiamenti Climatici, Politecnico di Milano
Svolge attività di ricerca scientifica e consulenza nel settore dell’inquinamento dell’aria, della stima e riduzione delle emissioni in atmosfera e dei cambiamenti climatici. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche e divulgative, ha pubblicato diversi libri, di cui l’ultimo è “Il clima è già cambiato. 10 buone notizie sui cambiamenti climatici” (Edizioni Ambiente, 2016). Co-Direttore della rivista scientifica “Ingegneria dell’Ambiente”, ha fondato e coordina Climalteranti.it, uno dei principali blog scientifici italiani sul tema del cambiamento climatico.

– Barbara Zanon, Fotogiornalista
Fotogiornalista dal 2004 , attualmente lavora sia come freelance sia collabora con l’agenzia Getty Images. Negli anni ha pubblicato sui più importanti quotidiani e settimanali sia italiani che stranieri ( tra i tanti: Vogue, Repubblica, Espresso, Corriere della Sera, Panorama, Elle, EL Pais, Time, Forbes, Stern, Spiegel, The financial Times, Time, Cosmopolitan, Vanity Fair etc). Specializzata anche in ritrattistica e fotografia matrimoniale, ha vinto numerosi concorsi internazionali, tra cui IPA, PX3, Tokyo Photo Awards, Renaissence , Moscow Photo Award e esposto a New York, Parigi, Londra, Venezia

La giuria selezionerà la miglior fotografia valutando sia la capacità di documentare / raccontare l’impatto dei cambiamenti climatici sul territorio italiano sia la capacità compositiva, tecnica e creativa del fotografo.

Premi e riconoscimenti

L’autore dell’immagine vincitrice sarà premiato con:
– un buono Amazon del valore di 500 euro
– una copia del dossier fotografico.
Inoltre, l’immagine vincitrice sarà utilizzata:
– come copertina del dossier fotografico che sarà presentato in occasione di convegni ed eventi istituzionali nel corso dell’anno
– come copertina nei social network ICCG (Facebook, Twitter) per una settimana, a partire dalla giornata di presentazione del dossier.

Potranno esserci, a discrezione della giuria, delle menzioni speciali. Gli autori di tali foto saranno premiati con una copia del dossier fotografico.

Il concorso e i suoi risultati saranno promossi attraverso i canali di comunicazione dell’International Center for Climate Governance, che daranno evidenza alle foto partecipanti e ai rispettivi autori.

Il concorso, a partecipazione gratuita, è aperto fino al 22 aprile 2017. ** Nuova scadenza: 16 maggio 2017**

Si prega di prendere visione dell’intero regolamento.

Per partecipare al concorso, si prega di compilare il form a questo link.